lunedì 6 agosto 2007

Le tre vite di angelique

Da buon cinefilo ho i miei film per l'estate...che quando proprio fa caldo caldo e non sai dove andare ti vengono in aiuto e grazie al caldo che non ti fa respirare si fanno gustare al massimo delle loro possibilità; uno di questi é Caro diario di Nanni Moretti (mancarlo, se in programmazione in un'arena estiva, é peccato mortale)......e giusto qualche estate fa me lo stavo rigustando con menta e ghiaccio a portata di mano... il film parte con Nanni che come al solito se ne va in vespa lungo i viali alberati di Roma e mentre si gode la strada estiva deserta in tutta la sua larghezza é accompagnato dalle note di un ritmo africano....aspetto la fine del film, spulcio i titoli di coda e scopro che la canzone in questione é Batonga di Angelique Kidjo...e qui scoppia l'amore...ma come si sa gli amori più intensi durano una sola stagione, e così di Angelique mi dimentico......due estati (o forse tre) fa steso sul divano in un luglio rovente avevo appena cliccato play di un dvd acquistato su internet...dovevo ancora decidere se mi piaceva o no quando, mentre una nave taglia il mare dello stretto di Gibilterra, una voce squarcia l'orizzonte...e l'amore riesplode...la canzone é Sénié e il film Lontano di andré Téchiné (film splendido e sfacciatamente estivo)........insomma per tagliare corto dopo una nuova dimenticanza Angelique mi é riapparsa davanti ieri nel suo video più ipnotico e psichedelico: Agolo...così ho rovistato tra i miei cd e ho rispolverato Logozo, il suo album più bello...e flirteremo fino alla fine dell'estate...

3 commenti:

elena ha detto...

un blog fresco fresco. buono a sapersi :P
e comunque Moretti, chissà perchè, piazza qua e là un po' di perle che manco avevi mai sentito, o sentito ma non fissato e dopo ti restano inchiodate in testa.. penso solo a "insieme a te non ci sto piùù guardo le nuvole lassùùùù, finisce quaaaaaaààààaaa.:"

kabalino ha detto...

pensavo che per un pezzo me la sarei detta e cantata da solo...e invece ho già ricevuto un commento...Moretti é fatto così, che vuoi dire...pensa che mi sono comprato la raccolta gold della caselli per avere insieme a te non ci sto più...cmq nella stanza del figlio ho scoperto anche after and before science di brian eno...

Zonda ha detto...

Grande Nanni! Io recentemente mi sono invece rivisto "When Harri Met Sally". Tipo per la 40.000sima volta. Quel film ha proprieta consolatorie taumaturgiche