sabato 22 settembre 2007

Discriminazione cellulare

Ma é vera sta cosa che degli scienziati in America hanno estratto dai topi maschi delle cellule che, forse, riparano tutte le cose rotte del corpo umano?
Che se davvero ci sono riusciti mi sa che gli danno il premio nobel, che anche quella volta che dei tizi dicevano di aver scoperto la fusione nucleare a freddo stavano per darglielo, ma poi si sono tirati indietro perché non avevano scoperto un bel niente. Se poi ho capito bene queste cellule riparano solo le cose rotte degli uomini mica quelle delle donne. Che a me questa cosa non sembra tanto giusta, perché o si guarisce tutti insieme o niente. Ma non lo dico con certezza perché, mentre ascoltavo la tele, mio cugino mi stava dicendo una sequela di stupidaggini come é solito fare e io gli dicevo di starsene zitto che volevo sentire la notizia ma lui niente, continuava. E adesso sono qui nel dubbio e non so con esattezza se gli uomini sono salvi e le donne spacciate. Che se la devo dire tutta mi sa che se qualcuno deve essere salvato quelle sono le donne mica gli uomini. Che loro sono molto più carine, hanno cura della loro persona e anche se restano sole se la sanno sempre cavare. Noi, invece, no.
E poi loro hanno lottato per un sacco di tempo per i loro diritti perché noi volevamo che se ne stessero a casa a fare le cose da donne mentre noi ce ne andavamo in giro a ubriacarci. E quanto tempo hanno passato nelle piazze a fare il segno del triangolo per dire che anche loro volevano gli stessi diritti che avevamo noi? Tantissimo. E adesso se ne saltano fuori due tizi e dicono che salvano gli uomini e le donne no? A me sembra una gran bastardaggine. Ma magari mi sbaglio.

28 commenti:

Amaracchia ha detto...

Ma devi essere contento, almeno qualcosa di buono negli uomini l'hanno trovato.

Stamattina sono sul femminista andante.

kabalino ha detto...

Secondo me alla fine risulterà un bluff...vedrai se mi sbaglio. Diventi femminista per forza con tutte quelle medicine che ti fai...mica ingoii tutte quelle che ti prescrivono...che sei matta? Io cmq adesso vado a fare un giro in bici e mentre pedalo rifletto su sta cosa delle descriminazione e del perché sono sempre i peggiori ad essere favoriti dalla vita...

Prescia ha detto...

Che loro sono molto più carine, hanno cura della loro persona e anche se restano sole se la sanno sempre cavare. Noi, invece, no.


finalmente...finalmente..finalmente...
bravo kabalino.... :P

artemisia ha detto...

È una bufala.

Mi immagino questi due scienziati uomini che davanti a una birra raccontano della loro scoperta a un giornalista uomo, che la pubblica su una rivista diretta da un uomo, e che poi viene trasmessa da una tv di proprietà di un uomo, e annunciata da uno speaker uomo, e vista da milioni di uomini seduti su milioni di divani con accanto milioni di altri cugini uomini che dicono stupidaggini, finchè Kabalino non la blogga, e tutto il suo pubblico di lettrici DONNE la legge...

È una bufala, vi dico.

vipera76 ha detto...

Kabalino, noi donne siamo irrecuperabili:D

kabalino ha detto...

@prescia: va beh, é come dire che il sole é una stella e scotta...le cose che ho detto sono sotto gli occhi di tutti...e non voglio mica fare il ruffiano, lo penso per davvero! (hai visto come sono bravo?)

@artemisia: mi vorresti dire che io sono l'inconsapevole terminale di un piano maschilista e criminale volto a sabotare il ruolo della donna?....ma io chiudo il blog! Dimmelo con certezza se é così!

@vipera: tutto si recupera...tutto. E poi il riciclaggio ormai é un'arte consolidata...

iggy ha detto...

anche se fosse vero, i due tizi verrebbero scomparirebbero (e la notizia/scoperta con loro) ché sono le multi del farmaco a decidere cosa deve venire scoperto e cosa no, mica gli scienziati.

brutta discriminazione, quella sessuale. tanto quanto quella razziale. si, brutta roba.

iggy ha detto...

verrebbero scomparirebbero! che gnorante che ho..

S.B. ha detto...

Secondo me è una bufala. O un bufalo, per parità di diritti ! ;-)

kabalino ha detto...

@iggy: Tutte le discriminazioni sono brutta roba ...ma anche le multi del farmaco non é che siano sta gran bellezza...

@s.b.: hai fatto bene a mettere dentro anche il bufalo, sia per parità di diritti che per la continuità della specie :D

Amaracchia ha detto...

Certe discriminazioni sono cosa santa: per esempio fra le donne recuperabili e quelle no.

kabalino ha detto...

Sto pensando ad un esempio di donna irrecuperabile...secondo me quasi tutto, donne comprese, si può recuperare...

Amaracchia ha detto...

Kabalaus, io di esempi ne ho già tre dopo averci pensato solo venti secondi.

Come esempi generici riporterei Maria "de Filippide", le Melissa P (cioè l eoriginali e le imitatrici) e Cristiano Malgioglio, che non so perchè ma ha qualcosa che non mi convince.

kabalino ha detto...

Va beh...ma l'uomo lo devi lasciare fuori da questa considerazione...quindi restano la melissa p e malgioglio...malgioglio più che non convincermi mi fa paura...e la melissap, boh...io la lascerei ai suoi colpi, sia quelli di spazzola che gli altri. Qui l'irrecuperabile certo sono io che mi sto guardando a quest'ora il percorso che mi devo fare domani con la bici; notte Amaracchia, e non prendere tutta quella roba che ti prescrivono che poi fai sonni agitati.

Prescia ha detto...

bravo bravo bravo....
;)

artemisia ha detto...

No, Kabalino, tu sei un dono per l'universo femminile.

Sai che stanotte dopo aver commentato ti ho anche sognato? Cioè, ho sognato che vedevo una tua foto su Flickr, eri bassino e stempiato, ma non si vedeva bene la faccia. Eri vestito da ciclista!

La foto era tutta in toni di verde.

Ma dico io, ora entri anche nel mio inconscio!

missi ha detto...

Ahahahahah....ma è meravigliosa questa storia della discriminazione cellulare!! Anche perchè, s'è vera [e nn vorrei proprio dire ma se tuo cugino stava un pò in silenzio, ora noi donne sapremo che fine avremmo fatto], sarebbe la fine degli uomini, perchè scusa....Che modi sono questi di curare solo gli uomini e nn le donne? E poi morte tutte le donne come si fa? E se un uomo è rotto ma nn è sano che se ne fa di ritornare intero? Che poi...che se ne fa se è intero ma è solo?...Ma a pensarci bene m'è venuto un dubbio atroce, proprio mentre scrivevo, sarà mica che quando una donna si rompe e si rompe per davvero nn c'è più cura?? ;)

Cate ha detto...

Ma i travestiti potranno salvarsi?

Che poi tu sei un dritto, ad ingraziarti le minoranze cellulari.

Infine le donne, come tu dici, sapranno salvarsi da sole:

in quanto tope non hanno bisogno dei topi!

artemisia ha detto...

...confesso, anche a me era venuta in mente quella delle tope/topi... confesso...

kabalino ha detto...

@prescia: eh sì...mi merito almeno tre bravo.

@arte: cavolo, non mi responsabilizzi un pò troppo? Guarda che io crollo....
Arte?!? Stempiato e bassino, io??? Ma io sono un gran pezzo di ragazzo, oh! Sto poco sotto al metro e novanta io!!! E c'ho le spalle larghe...e tutti i capelli!!
E gli occhi azzurri e tutte le robe che uno deve avere fatte bene!! sì, sono un pò fragilino ma mica si può aver tutto...
Giuro che di solito non entro negli inconsci, giuro.
grazie :D

@missi: sta cosa l'ho sentita davvero, e sono pressoché certo di quello che ho scritto....cmq le donne hanno grande pazienza soprattutto se sono innamorate...ma quando si rompono si rompono e non le aggiusti più. E non ci sono cellule che tengano.

@cate: entri troppo nello specifico; io credo che per i travestiti valga il discorso delle malattie rare...che siccome ce l'hanno in pochi, nessuno si prende la briga di studiarle...solo se house si incaponisce può salvare i travestiti, altrimenti sono spacciati; in effetti avete una marcia in più e in voi é già incorporata la salvezza...:D

@arte: ora che hai confessato dì due pater e un'ave maria...
beh, la battuta ve l'ho servita in un piatto d'argento...;D

la Guressa Irrecuperabile ha detto...

le fonti, le fonti! Quali sarebbero le fonti?
Dai, a me questa pare una stronzata, a meno che tu non volessi parlare di qualunquismo...
Ciao bello :-)

supermacvale ha detto...

Grazie Kaba, son d'accordo, o tutti o nessuno.

Oppure voi che potete ora curatevi i pezzi rotti... che tanto gli attrezzi per curare un uomo e una donna mica son gli stessi. Troveranno anche il modo per noi. Che tanto siamo tante più di voi quindi va bene. Quindi poi tutte le mie amiche singles troveranno il ragazzo perchè ci sarà meno concorrenza.
Dai che va bene.

kabalino ha detto...

@guressa: la notizia l'ho sentita davvero, credo fosse il tg1...non sparo frottole; intervistavano un tipo che parlava di queste cellule che fanno le veci delle staminali e sono le nonne degli spermatozoi...che se noi abbiamo le nostre robe fuori ed é più facile tirarci fuori le cellule rispetto a voi che c'avete le vostre robe dentro...non prendertela con me...

@vale: quindi, questa, potrebbe essere una grande occasione per le tue amiche? Mi sembra la giusta prospettiva per vedere la cosa. Bene va bene, ma senza esagerare...che é meglio che si spiccino a trovare anche la cura per voi...che io dentro di me c'ho questi ideali che...o per tutti o per nessuno, son fatto così.

kabalino ha detto...

Ah, Guressa...se la bellezza mi perseguita non é colpa mia...

La Guressa ha detto...

ma mica me la prendevo con te! Volevo capire meglio sto post, ecco! Ora mi é piú chiaro che se hanno detto cosí, non é per discriminazione sessuale ma pekké nun se po! é ben diverso!
Sei bellissimo :-)

kabalino ha detto...

ebbé certo...ci mancava solo che discriminassero di proposito... guressa grazie del bellissimo...mi sciolgo.

Baol ha detto...

I due scienziati non si sono sforzati per le donne perchè bastano due cellule di amaracchia per guarirle...



...per via di tutte le medicine che si sta prendendo!


(la specificazione è dovuta al fatto che il mio commento poteva essere frainteso)

kabalino ha detto...

@baol: il commento era altamente fraintendibile...ma ti sei salvato in corner; ed in effetti amaracchia ormai é una farmacia che scatta fotografie.Io le dico di non prendere tutto quello che le prescrivono...ma non mi ascolta.